T-Mobile: furto di dati di 17 milioni di clienti

T-Mobile, operatore mobile tedesco, ha ammesso di aver subito un furto di dati di 17 milioni di clienti del servizio di telefonia mobile.

T-Mobile è recidiva in quanto anche nel 2005 ci fù un altro grande scandalo sulla sicurezza informatica per Deutsche Telekom.

Il furto è avvenuto nel 2006, ma è stato reso noto soltanto ora. I dati sottratti riguardano oltre ai nomi, gli indirizzi, i numeri telefonici, e in alcuni casi anche la data di nascita o gli indirizzi email.

Certo che T-Mobile dovrebbe dedicarsi di più alla sicurezza dei suoi utenti e meno alla promozione e distribuzione del G1.

Informazioni sull'Autore

ha scritto 391 post in questo sito.

Scrivi un Commento

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2019 IP PBX. All rights reserved.
Powered by WordPress.org, Sito gestito da Marco Passanisi.