Test per la prima rete pilota 3G+ per SFR con HSDPA e backhaul in fibra ottica

Alcatel-Lucent ha realizzato una vera e propria anteprima mondiale fornendo una rete pilota all’operatore francese SFR, partecipato da Vodafone, che unisce il meglio delle tecnologie mobili e fisse.

La soluzione sviluppata da Alcatel-Lucent unisce una rete mobile 3G+ basata su connessioni HSDPA in grado di raggiungere i 14 Mbit al secondo in downstream che, per far fronte all’incremento di banda trasmissiva richiesta, impiega collegamenti di backhaul, cioè tra i siti delle antenne o Node-B, e l’infrastruttura fissa, basati su connessioni in fibra ottica che utilizzano la tecnologia GPON , o Gigabit passive optical network.

Grazie a questa soluzione, Alcatel-Lucent può così portare maggiori servizi ad un più elevato numero di utenti simultaneamente, ottimizzando l’utilizzo dell infrastruttura e i costi connessi.

Per questa realizzazione sono state impiegate le piattaforme di Alcatel-Lucent 7342 ISAM FTTU (Intelligent Services Access Manager / Fiber to the User) con tecnologia GPON e il sistema di gestione elementi Alcatel-Lucent 5520 AMS.

Informazioni sull'Autore

ha scritto 391 post in questo sito.

Scrivi un Commento

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2019 IP PBX. All rights reserved.
Powered by WordPress.org, Sito gestito da Marco Passanisi.