Il VoIP nella Pubblica Amministrazione? Ci pensa Siportal

logo_siportal_verticalSiportal si apre al mercato della Pubblica Amministrazione e, grazie ai suoi servizi di fonia VoIP, oggi anche il Comune di Arbus (Sardegna) può sposare le direttive governative in materia di innovazione tecnologica

E’ risaputo che l’utilizzo delle nuove tecnologie per la fonia consenta un forte risparmio, sia a livello infrastrutturale che di consumo, tanto che negli ultimi anni anche il Governo italiano, seguendo un trend già iniziato dagli altri Paesi europei, sta incentivando l’utilizzo delle tecnologie VoIP nelle PP.AA., come testimoniato dalle direttive della Finanziaria 2008 che sanciscono, per i consumi telefonici, la migrazione verso i servizi VoIP.

Siportal – leader nella fornitura di connessioni non vincolate alla linea telefonica Telecom – forte dell’esperienza giĂ  acquisita con le proprie soluzioni di fonia, si propone oggi al mercato quale fornitore di servizi telefonici VoIP rivolti alle PP. AA. Una delle prime Amministrazioni che ha saputo cogliere l’opportunitĂ  per rinnovare le proprie infrastrutture e ottemperare così agli obblighi di legge, è stato il Comune di Arbus – provincia di Medio Campidano (MD) in Sardegna.

“Grazie alla collaborazione del nostro Partner di zona, Computer Assistance di Massimo Previero – spiega l’Ing. Stefano Saluta, Direttore Commerciale di Siportal – abbiamo svolto per il Comune di Arbus uno studio preliminare di analisi sulla fattibilitĂ  e sulla previsione di spesa inerente i costi di infrastruttura, ed i costi relativi alle tariffe telefoniche, facendo toccare con mano agli amministratori comunali il sostanziale risparmio che nel medio periodo avrebbero ottenuto qualora avessero sposato le nostre soluzioni”.

Infatti le soluzioni di fonia basate sulla connettività in banda larga, oltre ad un immediato risparmio sulle telefonate, si rivelano particolarmente interessanti analizzando l’esiguità dei costi per tutto ciò che riguarda la scalabilità dei componenti (fra tutti l’incremento degli interni telefonici), nonché la ricchezza di servizi a valore aggiunto che sono insiti nelle soluzioni VoIP (funzionalità di centralino).

“Siamo stati in grado di realizzare il progetto di cablaggio per il Comune di Arbus – prosegue l’Ing. Stefano Saluta – in tempi brevissimi: infatti in meno di 50 giorni abbiamo rilasciato una prima parte di servizi, compresa la messa in opera dell’infrastruttura tecnologica in sede”. Ovviamente l’esperienza di Arbus può essere replicata con facilitĂ  per tutti i comuni che decideranno di allinearsi alle disposizioni di legge e che si dimostreranno lungimiranti sposando la tecnologia per le comunicazioni, sia quelle in formato dati che di fonia.

“Finora il Comune di Arbus – spiega il dott. Luigi Saderi, funzionario del Comune – si trovava dislocato su due sedi distaccate, una principale con 32 postazioni telefoniche ed una secondaria con 9 postazioni. Oggi, grazie all’accordo stipulato con Siportal, è in corso di svolgimento una migrazione che porterĂ  all’unificazione delle sedi in quella che in origine era la sede secondaria. Siportal si sta facendo carico di detta migrazione, accompagnando la nostra Amministrazione comunale al completamento delle operazioni, garantendoci sempre e comunque la funzionalitĂ  di tutti i servizi.”

“La soluzione tecnologica proposta al Comune di Arbus – spiega Massimo Previero responsabile di Computer Assistance – consiste in 5 link Adsl, dislocati tra le due sedi, e l’utilizzo di un unico centralino per entrambe le sedi”.

Informazioni sull'Autore

ha scritto 391 post in questo sito.

Scrivi un Commento

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Copyright © 2020 IP PBX. All rights reserved.
Powered by WordPress.org, Sito gestito da Marco Passanisi.